Gli studenti che scelgono questo indirizzo frequentano al terzo, quarto e quinto anno le lezioni di Progettazione di Design Industriale per sei ore alla settimana e il laboratorio di Design Industriale per quattro.

Progettazione di Design Industriale e Laboratorio del Design Industriale costituiscono il gruppo delle materie d'indirizzo. Il resto delle ore sono comuni a tutti gli altri indirizzi del Liceo Artistico.

Attualmente le sezioni del triennio dedicate al Design Industriale sono la D e la H.

Al termine del quinto anno la seconda prova scrittografica dell'Esame di Stato verterà sui contenuti appresi durante le lezioni di progettazione  e nelle ore di laboratorio.

La sede del corso

Le lezioni di DESIGN INDUSTRIALE si svolgono nei locali della succursale in via della Cittadella 3, a pochi passi da via Garibaldi.

Il laboratorio di Design Industriale e le aule di progettazione sono ubicati al 4 piano. Nello stesso edificio si svolgono le lezioni di Design del Libro e Design di Moda.

Gli studenti delle classi di Design Industriale, il triennio finale delle sezioni D e H, frequentano tutte le lezioni della settimana nella sede di via della Cittadella.

I servizi di segreteria sono svolti nella sede centrale in via della Rocca 7, nei pressi di Piazza Vittorio.

 

” Noi italiani siamo come dei nani sulle spalle di un gigante, tutti. E il gigante è la cultura, una cultura antica che ci ha regalato una straordinaria, invisibile capacità di cogliere la complessità delle cose. Articolare i ragionamenti, tessere arte e scienza assieme, e questo è un capitale enorme. E per questa italianità c'è sempre posto a tavola per tutto il resto del mondo. ”
Renzo Pianoda:” Vieni via con me” RAI3

Progettazione di Design Industriale

Il disegno industriale (dall'inglese Industrial Design), è l'uso sia di arti applicate che di scienze applicate al fine di migliorare estetica, ergonomia, funzionalità e/o usabilità di un prodotto. Esso cura il miglioramento della commerciabilità e della produzione. Sviluppa e concretizza soluzioni per problemi di forma, utilizzabilità, ergonomia fisica, marketing, sviluppo del brand e vendita.

Programmi utilizzati nelle attività didattiche:

AutoCAD

Il diffuso CAD professionale

SketchUp

Tridimensionalità a portata di mano

ArchiCAD

Il più diffuso programma di progettazione

Cura

L'applicativo per la prototipizzazione tridimensionale
”Tutti noi architetti, scultori, pittori dobbiamo rivolgerci al mestiere. L’arte non è una professione, non v’è differenza essenziale tra l’artista e l’artigiano. In rari momenti l’ispirazione e la grazia dal cielo, che sfuggono al controllo della volontà, possono far sì che il lavoro possa sbocciare nell’arte, ma la perfezione nel mestiere è essenziale per ogni artista. Essa è una fonte di immaginazione creativa”
Walter Gropiusda:” Manifesto programmatico del Bauhaus”

Laboratorio di Design Industriale

Il laboratorio di Design è attrezzato con macchinari e attrezzature specifici per la produzione di modelli e prototipi. Al laboratorio accedono, accompagnati dall'insegnante, i ragazzi del triennio per progettare, concretizzare e sperimentare le soluzioni progettuali individuate. I materiali utilizzati sono tra i più disparati: dal legno al policarbonato, da cartone al metallo, dalla creta alla plastilina. L'elaborazione del modello è parte integrante dell'iter progettuale, è inserito nella programmazione curriculare, è elaborato essenziale della seconda prova di progettazione all'Esame di Stato.

Galleria

COLLEGAMENTI

PROGETTI A.S. 2016-2017:


ALTERNANZA SCUOLA LAVORO 3D

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO 4D